Recensione Vinci R Pod Mod, altro dispositivo di successo targato Voopoo

Recensione Vinci R Pod Mod, altro dispositivo di successo targato Voopoo

Vinci R Mod Pod sviluppato da Voopoo fa parte della stessa famiglia di Vinci Pod Mod. A differenza del suo “parente”, manca lo schermo a colori TFT appariscente.

Parliamo di un dispositivo praticamente pronto per l’uso immediato, con flusso d’aria regolabile in maniera molto semplice, con due opzioni.
Un’e-Cig piccolo e leggero, agevolmente trasportabile in tasca.

Cosa c’è nella Confezione?

Vinci R
  • Dispositivo Vinci R
  • Coil PnP da 0,8 ohm
  • Coil PnP da 0,3 ohm
  • Vinci Pod (TPD da 2ml)
  • Cavo USB
  • Chip Card GENE
  • Manuale d’Uso
  • Certificato di Garanzia

Il Pod è compatibile con altri tipi di Coil nella loro gamma, tra cui una in ceramica.
Vinci R Mod Pod è molto curato nel design e per questo è disponibile in ben 10 diverse colorazioni:

Vinci R
  • Dazzling Green
  • Space Grey
  • Carbon Fiber
  • Aurora
  • Peacock
  • Scarlet
  • Ink
  • Opal
  • Hill Yellow
  • Jade Green

Specifiche e Caratteristiche Vinci R Mod Pod

Vinci R

Mod

  • Materiale: Lega di Zinco
  • Dimensioni: 104 x 25,3 x 25,3 mm (compreso di Pod)
  • Tensione: 3 Livelli (3.2v – 3.5v – 3.8v)
  • Tensione in uscita: 3.2v – 4.2v
  • Resistenza: 0,1 – 3,0 ohm
  • Batteria: integrata da 1500 mAh

Pod

  • Capacità: 2 ml
  • Materiale: PCTG (Plastica rafforzata)
  • Coil: VM1 PnP 0,3 ohm / R1 PnP 0,8 ohm

Caratteristiche

  • Chip GENE.AI, con funzionalità Coil Intelligente e regolazione automatica della potenza
  • Regolazione in tre livelli della tensione, per una migliore resa aromatica
  • Pod a prova di perdite
  • Visibilità del livello del liquido grazie alle trasparenze del Pod
  • Innovativo sistema a doppio flusso d’aria, ruotando il Pod di 180°
  • Batteria interna da 1500 mAh a ricarica rapida
  • 7 sistemi di protezioni di sicurezza

Protezioni

  • Overtime che evita che le coil brucino il cotone
  • Corto Circuito che disattiva il dispositivo in caso di corto circuito
  • Voltaggio troppo alto che impedisce all’output di superare i limiti
  • Scarico eccessivo che protegge da danni
  • Overcharge che arresta la ricarica una volta arrivata al 100%
  • Temperatura troppo alta che impedisce il surriscaldamento del dispositivo
  • Potenza Massima che impedisce alla coil di consumarsi

Flusso d’Aria

Per regolare il Flusso d’Aria basta ruotare il Pod di 180° e ottenere un’esperienza di svapo completamente diversa.
Ben due Slot con tre Fori sono sui due lati del dispositivo per il flusso d’aria, abbastanza grandi per un sistema basato su Pod.

L’unico pulsante presente è quello “fire”, un elegante disco cromato ergonomico e funzionale nella parte superiore della Mod.
Nella parte inferiore, invece, c’è la porta USB per la ricarica.

Utilizzo Vinci R Mod Pod

Vinci R

Con i canonici 5 click si accende il dispositivo, così come si spegnerà.

Come detto, Vinci R Mod Pod è un sistema a tensione variabile.
3 click consecutivi fanno accedere alla scelta della tensione:

  • 1 luce bianca accesa = 3.2 v
  • 2 luci bianche accese = 3.5v
  • 3 luci bianche accese = 3.8v

Vinci R Mod Pod può ospitare la Coil PnP-VM1 da 0,3 ohm per un’erogazione tra i 32 e i 40 W, o la Coil PnP-R1 da 0,8 ohm per una potenza d’uscita tra 12 e 18 W.

Anche installare le coil è un’operazione molto semplice, ma ciò non significa che si perda qualità di resistenza.

  • Estrarre la Pod
  • Inserire la Coil nel foro centrale, premendo in modo da avere una perfetta aderenza
  • Ruotare di 180° per far rientrare il Pod nel Mod

N.B. Applicare sempre qualche goccia di liquido sulle aree di cotone esposte prima del montaggio. Lasciar riposare il Pod per cinque-dieci minuti prima dell’utilizzo. Questo aiuterà nel processo di assorbimento e può prevenire la combustione prematura del cotone, nota anche come “colpo secco”.

Il Riempimento del Tank avviene attraverso il comodo foro laterale, coperto da uno sportellino di gomma.
Una volta riempito per almeno tre quarti il serbatoio, assicurarsi che la guarnizione in gomma sia perfettamente aderente, così da scongiurare gocciolamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *