Recensione Justfog FOG 1

Recensione: Justfog FOG 1, polmone e guancia ringraziano!

Oggi abbiamo in prova il nuovo kit Justfog FOG 1. A primo impatto è facile pensare che siamo di fronte all’ennesimo tubo, piccolo, leggero e con batteria integrata. In realtà non è così.

Justfog FOG 1

il FOG 1 esteticamente ricorda uno dei tanti tubi già presenti sul mercato. Completamente in acciaio, con tasto power ben evidente, senza alcun tipo di regolazione per quanto riguarda i watt. L’atomizzatore che completa il kit è perfettamente a filo col corpo del tubo. Esteticamente non si discosta dai prodotti sfornati dalla concorrenza.

Un unico kit, due modalità di svapo differenti

La peculiarità del Justfog FOG 1 è che, in base alla testina che viene montata, l’atomizzatore riesce ad offrire un tiro di guancia o di polmone. Tutto regolando semplicemente il flusso dell’aria.
Infatti questo kit può essere usato sia con testine da 0.8 ohm, che offrono un tiro di guancia. Sia con testine da 0.5 ohm, ottimali per lo svapo di polmone. Entrambe hanno al loro interno cotone 100% giapponese.

Testine Justfog FOG 1

 

L’atomizzatore nel dettaglio

Atom Justfog FOG 1L’atomizzatore del Justfog FOG 1 è molto elementare nell’uso quotidiano. Il refill del liquido avviene dall’alto, svitando il top cap. Ha un sistema childproof per evitare qualsiasi tipo d’incidente, infatti bisogna applicare una leggera pressione per poterlo svitare. Il top cap è studiato anche per avere un sistema anti schizzo, evitando così che “lapilli” di e-liquid ci arrivino sulla lingua (brutta esperienza!).
L’atom è interamente smontabile per poterlo manutenere o lavare completamente. La ghiera della regolazione dell’aria, che nel Justfog FOG 1 è fondamentale, è completamente in acciaio ed è molto precisa. E’ situata in basso.

 

Una batteria con più sistemi di sicurezza che mah

La batteria del Justfog FOG 1 è di 1500mah. Nel nostro test ci ha lasciati intorno alle 18. Chiaramente questa stima è totalmente soggettiva, dipende da quanto svapate. Ciò che più ci ha colpito è la quantità di sistemi di sicurezza. Questo è un’ulteriore elemento distintivo di questo starter kit oltre che un fattore preferenziale in vista della TPD.
Per farvi avere un sguardo più completo ve li elenchiamo di seguito:

  • Smart Battery Protection Function: un sistema che assicura una costante e migliore vita della batteria
  • Short Circuit Protection: previene appunto il cortocircuito, interrompendo immediatamente la corrente
  • Overheating Protection: nel caso in cui il tasto power è premuto per più di 10 secondi, la batteria stacca l’erogazione per prevenirne il surriscaldamento
  • Overdischarge Protection: se la batteria è scarica, non avverrà erogazione per evitare di rovinarla
  • Overcharge Protection: se lasciate la batteria in ricarica più del necessario, automaticamente si interrompe il flusso di corrente

Il LED, posto sopra il tasto power, cambiando colore segnala anche lo stato di carica della batteria, come potete vedere dall’immagine in basso

LED Justfog FOG 1

 

Tirando le somme, questo Justfog FOG 1 è un buon starter kit, soprattutto per chi ha iniziato da poco a svapare. Ha molti sistemi di sicurezza per prevenire qualsiasi incidente da malfunzionamento.
Ce la sentiamo di consigliarlo ad un pubblico entry-level, ma anche a coloro che sono professionisti dello svapo. Può fungere tranquillamente da “kit di battaglia”. Elemento distintivo di questo kit è sicuramente la sua versatilità, potendolo usare sia di guancia che di polmone, riuscendo così a soddisfare qualsiasi tipo di vaper. Inoltre è studiato per essere a prova TPD, elemento importante in vista di Maggio

Per visionarlo ed acquistarlo, clicca qui

 

 

3 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *